Scoto, Ottaviano <1.>
Forma:Accettata
Tipo Authority:Autore ente
Date di nascita-morte:1440?-1498
Qualificazione:editore
Biografia:Nato a Monza intorno al 1440, Ottaviano il vecchio è il capostipite di una famiglia di tipografi-editori operanti a Venezia nei secoli XV-XVII. Gli inizi della sua attività tipografica datano dal 1479 e vanno sino al 1484; in seguito fu piuttosto editore, valendosi soprattutto dell'opera di Boneto Locatello che fu suo coadiutore e successore. Ottaviano fu il primo tipografo italiano a usare la stampa per la musica con edizioni di libri liturgici, fra cui alcuni pregevoli messali. Alla sua morte, avvenuta nel 1498, i suoi eredi furono suo fratello Bernardino, con i figli Paolo e Ottaviano, e i nipoti Amedeo, figlio del fratello Brandino, e Giovanni Battista, figlio del fratello Antonio.
Note:Varianti del nome: Scotus, Octavianus; Scoto, Octaviano; Scotto, Ottaviano
Fonti: EDIT16, Enciclopedia italiana Treccani